menu

I Live You

UOMO IMMAGINE SUONO

Che cos' è I Live You ?

"Non è una commedia, non è un musical...

I Live You è un rito multimediale..."

Dopo il grande successo di critica e il tutto esaurito delle passate edizioni, torna al Teatro Olimpico di Roma dal 27 marzo al 1 aprile, I Live You, Uomo Immagine Suono. Uno Show multimediale ideato e diretto da Romano Marini Dettina. A distinguere I Live You da qualunque altro spettacolo è la sorprendente interazione tra le abilità umane e le risorse offerte dalle nuove tecnologie. Un esperimento teatrale durante il quale la partecipazione attiva degli spettatori diviene arte.

Sul palcoscenico i corpi degli artisti sono esaltati dall'uso di proiezioni video, Led di ultima generazione, strumenti musicali innovativi e persino iPhone e iPad. È teatro wifi, a banda larga, 2.0. Lo spettatore vive un mix tra cinema, televisione e videoarte. Un cast rinnovato e una nuova sfida: rendere spettacolare l'interazione tra uomo, immagine e suono. I Live You è stato rappresentato anche alla Triennale di Milano e a Istanbul.

"Uno Show che trasforma il pubblico in protagonista"

"I Live You, Il corpo fa spettacolo grazie alle nuove tecnologie"

Uno Show che trasforma il pubblico in protagonista. Performance collettive trasportano i presenti in atmosfere oniriche e visionarie. Gli spettatori divengono al tempo stesso attori e registi dello spettacolo.



    L' ULTIMA FRONTIERA DEL TEATRO

    Come e perchè nasce I LIVE YOU?

    I Live You nasce dall'esigenza di proporre uno spettacolo basato su tematiche ancora poco esplorate. Una grande sfida, Portare in scena un mix tra arti visive, danza e tecnologia. Rendere semplice e fruibile un mondo complesso come quello delle tecnologie digitali è stato da subito il primo scopo.

    A quale pubblico si rivolge lo spettacolo?

    E' uno spettacolo per tutti. In Italia si apprezza questo tipo di creatività . I Live You viene rappresentato in uno dei teatri più importanti di Roma, il Teatro Olimpico. Un palcoscenico prestigioso che dimostra la voglia di offrire al grande pubblico uno Show non convenzionale, "alternativo". Non possiamo continuare a tradurre e riadattare spettacoli già rappresentati negli anni passati, sarebbe una limitazione enorme.

    Quali sono le tecnologie multimediali
    utilizzate da I Live You?

    Dalle proiezioni video, ai Led di ultima generazione. Dall'uso creativo di un iPhone o iPad a strumenti musicali "innovativi". Il mix tra più elementi genera il nuovo, l'inusuale. La tecnica del Video Mapping durante lo spettacolo vive in una forma del tutto rivisitata. Il corpo degli artisti diviene una "superficie" da mappare. Non più strutture architettoniche (Palazzi, Grattacieli) ma il corpo. Non a caso I Live You è la fusione tra l'uomo, l'immagine e il suono. In scena coabitano 14 schermi al led sottilissimi e 5 diversi sistemi di proiezione. Tutto quello che può arricchire il racconto trova spazio. L'importante è non ricadere in un inutile esercizio di stile. La tecnologia è un mezzo che deve veicolare contenuti. Uno Show incomprensibile è una sconfitta.

    Quali sono le potenzialità offerte dalla convivenza tra palcoscenico tradizionale e palcoscenico multimediale?

    Potenzialità infinite. Proprio per questo è il messaggio che conta. Non ci sono limiti. Il Teatro multimediale è un laboratorio aperto al pubblico. Un momento artistico più che un luogo. Una Location in un non luogo. Non ci sono confini.

CAST

FEEDING THE FISH

UOMO

Una performance di luce, danza e manipolazione laser. Un collettivo artistico che stupisce attraverso combinazioni cromatiche d'avanguardia. Effetti luminosi fluttuanti nell'aria accendono la fantasia degli spettatori. Molte le sorprese per questa nuova edizione.

COLORO

IMMAGINE

Proiezioni interattive prendono vita direttamente sul corpo dei tre performer. La loro sfida è raccontare visivamente la fusione totale tra uomo e immagine. Tecnologie d'avanguardia e una miscela raffinata tra videoarte, giocoleria e abili acrobazie. Un mondo dentro il quale reale e virtuale si fondono di continuo: con loro puoi incontrare Magritte, volare, stare in equilibrio e spengere la luce. Una performance di vera sperimentazione mai fine a se stessa.

MODULO PROJECT

SUONO

Rappresentano l'interazione tra l'uomo e il suono. La danza è il loro campo d'azione con una particolare attenzione per le nuove forme comunicative provenienti da poli magnetici come New York, Londra, Los Angeles e Tokyo. Una Factory del nuovo millennio che si è distinta negli anni per il successo riscontrato nel mondo dello spettacolo e dell'entertainment.

PERFORMANCE INTERATTIVE

CONDIVISIONE

Performance collettive trasportano i presenti in atmosfere oniriche e visionarie. Gli spettatori divengono al tempo stesso attori e registi dello spettacolo.

LUCIO AQUILINA

LIVE

La sua musica viene suonata in giro per il mondo nei set di DJs come Sven Vath, Richie Hawtin, Marco Carola, Magda. Si ispira ai groove della House e alle complesse armonie del Jazz. Con lui I Live You, si trasforma in un grande party interattivo. Una rappresentazione dal vivo della musica elettronica fuori dagli schemi.

ROMANO MARINI DETTINA

REGIA

Multimedia Designer nato a Roma il 18 ottobre 1976. Ha studiato all'Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie di Roma. Nell'aprile 2010, ha firmato lo spot tv ENI e la campagna affissioni con le mongolfiere. Ha ideato e diretto le passate edizioni di I Live You. Ha esposto i suoi scatti alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma. Appassionato di musica elettronica, ha inciso diversi album, scaricabili da iTunes e beatport.com

Video gallery

Photo Gallery

CREDITS

CREDITS

Una produzione MAXIMUM STAGE s.r.l.
Director//Graphic & Multimedia:
Romano Marini Dettina
Light Design:
Tommaso Biciocchi
Stage Director:
Andrea Brambilla
Audio Design:
Massimiliano James Mantovani

Contact

CONTACT

MAXIMUM STAGE s.r.l.
Romano Marini Dettina
Tel: +39 339 4529513
E-mail: romanomarini@yahoo.it
www.romanomarinidettina.com

Per qualsiasi ulteriore informazione
non esitate a contattarci.
If you have any questions, please
don't hesitate to send us a message.

Partner


Si ringraziano ITI Sistemi e MeruNetworks per la realizzazione della rete WIFI che sarà disponibile durante l'evento.

/